Benvenuto !
Entra o Iscriviti gratuitamente.


Home | Archivi | Scrivi Racconti | I Più Votati | I Più Letti | Ricerca Avanzata | Contattaci/Segnalazioni Abusi | Racconti e Storie Dal Vivo

    Categorie Racconti Erotici
» Autoerotismo
» Bisex
» Confessioni
» Cuckold
» Dominazione
» Esibizionismo
» Etero
» Feticismo
» Gay
» Incesto
» Lesbo
» Orgie/Gang Bang
» Prima Volta
» Scambio Coppia
» Tradimenti
» Travestirsi

  I migliori video porno gratis

titoli descrizione    ricerca avanzata



Pubblicato : 08-02-2016 | Autore : ilmarito
Categoria : Dominazione | Totale Visualizzazioni : 2104 | Votazione :


  
ilmarito
sono il marito di una donna...vivace

La gang al buio

 

Serata invernale.

Decido di organizzare un gioco per lei.

Contatto un singolo di reggio emila che si era proposto per una serata nel suo bar con amici.

Mi dice di essere disponibile e di poter contattare un suo amico decisamente porco e deciso.

Organizziamo insieme. Arriveremo da lui, gli presenterò la mia lei.

Lui mi suggerisce un gioco.

Ad un certo punto farà si che salti la luce e al buio…

La sera dico alla mia lei che andiamo a trovare un porco proprietario di un bar

 Lei si prepara.

Arriviamo verso le 22. lui si presenta sorridente. È un uomo piacevole sui trentacinque anni.

 Lei è colpita.

 Lui ci dice di sederci e bere qualcosa in attesa che un cliente, seduto in fondo al bar, se ne vada.

Seduto in un angolo un ragazzo sui 25 anni che legge il giornale.

Ci porta un caffè e fa complimenti a lei a bassa voce facendole notare che il suo cazzo è già in tiro.

Esce e rientra mostrandole una foto del suo uccello che si è fatto nel retro del bar. Lei sorride e gli fa i complimenti.

Io la lascio sola e vado al bar.

Il barista mi segue. Mi fa notare che il ragazzo attacca discorso con lei.

Poi mi indica il contatore delle luci e mi dice di spegnere appena lui è vicino ai due.

Lo vedo avvicinarsi e io spengo.

Vedo il barista accendere l’accendino e andare a chiudere la porta e intravedo il ragazzo che la fa alzare con decisione prendendola per un braccio

 Poi il buio

Sento lei emettere un urlo.

Resto fermo ascoltando e capisco che i due la stanno colpendo con schiaffi sulla pelle.

 Lei mi chiama.

Non mi muovo

 Il ragazzo le dice di stare zitta e di succhiare

Non sento la sua voce.

Sento i due che ridono e poi lei emette un grido

Bella figa stretta che hai….sento il barista dire

Lei per qualche minuti si lamenta e i lamenti vengono strozzati come se avesse qualcosa in bocca

Ora la mia vista si è abituata e intravedo lei che è chinata sul tavolino con il barista che la scopa.

Il ragazzo le infila e toglie il cazzo dalla bocca, un cazzo di una ventina di centimetri.

Grosso.

Il ragazzo si siede su una sedia e il complice la fa sedere sul suo cazzo

 Lei non mi chiama più. Ora si muove sul ragazzo con foga. Sale e scende con violenza.

Dopo qualche minuto i due la prendono e la portano in un angolo.

La fanno mettere a quattro zampe e a turno la scopano

La insultano.

 Poi il ragazzo le si fa dietro . sento lei che dice di aspettare….

Il ragazzo non aspetta e sento lei gridare

 Ti faccio piangere troia! Il ragazzo sembra una bestia.

Lei grida .

Si, lamentati che mi eccito ….ti piace il mio cazzo nel culo vacca?

Lei si lamenta.

Il ragazzo la scopa in culo con decisione poi è il turno del barista.

Poi i due la fanno alzare il ragazzo la tiene ferma con le braccia dietro la sciena e l’altro comincia a darle schiaffi sulle tette e tra le gambe

 Schiaffi sulla figa che la fanno lamentare

La schiaffeggiano per parecchi minuti

Lei emette gemiti di dolore

 Poi ul barista si stende e le dice di salire sul suo cazzo

 Il ragazzo le si fa dietro e i due la scopano in contemporanea in figa e in culo

Sento i colpi violenti dei due e lei che gode. Li incita.

La scopano così per una decina di minuti e la sento venire . mentre viene mi insulta. Sei un porco bastardo.

Poi il barista mi dice di avvicinarmi

 I due la fanno mettere in ginocchio e il ragazzo le mette il cazzo in bocca e si masturba mentre il barista le tiene tappato il naso fin quasi a soffocarla.

Il ragazzo le riempie la bocca.

Ingoia tutto e puliscimi vacca

Poi è il turno del barista e lei è ancora costretta a bere ogni goccia.

Poi schiaffi ancora sulle tette e tra le gambe e lei incita a colpirla più forte.

Il barista accende le luci

 Lei è stesa a terra con le gambe spalancate. La figa è gonfia e rossa.

Il ragazzo le dice…sei stata brava… e come saluto le da uno schiaffo tra le gambe aperte. Uno schiaffo deciso che la fa sobbalzare ma non le fa chiudere le gambe

 Mi guarda con sfida

 Poi al barista dice guardandolo dritto negli occhi

 Credete di avermi fatto male…puoi fare di meglio

Io e il ragazzo allora le teniamo le gambe aperte e il barista la colpisce ripetutamente con forza tra le gambe

 Lei ha un orgasmo e urla mentre i colpi continuano a farle schioccare la figa.

Poi lei si lascia andare. Ci rivestiamo. Fuori mi guarda… sei un porco e io ho la figa in fiamme.




ASCOLTA E RACCONTA STORIA DAL VIVO

1 2 3 4 5
Vota questo racconto!     Insufficente
Eccellente    



Racconti più letti nella categoria Dominazione

Schiavo di mia moglie
Sempre pronta per te
la coppia domata 1
Lo schiavo bendato
MAI GIUDICARE DALL’APPARENZA
la mia amica rosita in: The Monk
LADRI DI PIACERE

Ultimi racconti nella categoria Dominazione



l'amico di famiglia
al buio nel bar
Cuck e mogliettina sottomessi
La Segretaria
Una consegna sconvolgente
Un porvvidenziale ritardo
Dopo questo...... è la mia tutto


    Racconto a Caso
Autore : ilmarito
scopata da un operaio che lei detestava chiamandolo IL MAIALE

    Pubblicità

    Statistiche
» Totale Racconti
1358
» Totale Autori
447

Top   

Copyright 2016 - confessioniporno.com. Tutti i diritti riservati.
Questo sito è vietato ai minori di anni 18

Termini e Condizioni