Benvenuto !
Entra o Iscriviti gratuitamente.


Home | Archivi | Scrivi Racconti | I Più Votati | I Più Letti | Ricerca Avanzata | Contattaci/Segnalazioni Abusi | Racconti e Storie Dal Vivo

    Categorie Racconti Erotici
» Autoerotismo
» Bisex
» Confessioni
» Cuckold
» Dominazione
» Esibizionismo
» Etero
» Feticismo
» Gay
» Incesto
» Lesbo
» Orgie/Gang Bang
» Prima Volta
» Scambio Coppia
» Tradimenti
» Travestirsi

  I migliori video porno gratis

titoli descrizione    ricerca avanzata



Pubblicato : 14-10-2010 | Autore : margy
Categoria : Prima Volta | Totale Visualizzazioni : 34870 | Votazione :


  
margy

sapete mi è sempre piacuto far eccitare gli uomini tanto da vederlo attraverso i pantaloni. Un giorno, quasi 1 mese fa, ho deciso di fare una nuova esperienza che mi allettava e su cui facevo pensieri continui; dunque verso le 5-6 del pomeriggio ho deciso di uscire a prendere un caffè,mi sono lavata, truccata accuratamente e vestita (ma è proprio questo il particolare su cui vorrei soffermarmi). ho preso una maglia da tempo riposta nell'armadio e quasi del tutto dimenticata, un magliettina di pizzo rosa antico molto trasparete e l'ho indossata senza reggiseno o qualsiasi altra cosa sotto. mi sentivo così provocante mentre mi guardavo allo specchio e vedevo la mia pelle bianca in contrasto con il rosa della maglietta e il quasi rosso dei miei capezzoli, ben distinguibili senza alcuna difficolta. poi ho deciso di passare al "sotto": e dunque proprio in quel momento ho deciso di non indossare gli slip e  di mettere una gonna nera leggermente larga sui fianchi e alquanto corta.
Così sono uscita lasciandomi dietro ogni dubbio. Camminando nella via notai subito con evidenza che c'erano molti uomini che mi guardavano e la cosa non mi imbarazzava affatto anzi mi faceva sentire sempre più bagnata.Arrivai ad un caffe e mi sedetti, ordianai e cominciai a bere appoggiadno le labbra rosse con delicatezza al bordo della tazzina e facendo piccoli sorsi. Molti mi guardavano mentre continuavo ad accavallare in continuazione le gambe prima poggiando i piedi entrambi a terra e divaricando leggermente le gambe, tanto per lasciar intravedere qualcosa, poi riponendo dinuovo un gamba sull'altra.
Continuai così fino a che un uomo si sedette al mio tavolo a fianco alla mia sedia, cominciò ad allungare la mano fino a farla posare sulla mia coscia e poi sempre più giù fino ad arrivare alla mia vaggina ormai completamente bagnata. Lui, che non disse neppure una parola, accerezzò prima i bordi per poi inoltrarsi sempre di più fino ad infilare completamente due dita e a farmi godere come maitanto che emisi addirittura un gemito, mi sorpresi, ma nonostante tutto mi eccitava sempre di più sia l'uomo sia il resto delle persono che continuava a fissarmi completamente arrapati. dopo non molto mi alzai e interruppi così il mio piacere.
Decisi di rinfrescarmi un po ad una fontanella sulla strada, per riprendermi, ma piegandomi per bere e bagnarmi le mani mi scoprii comletamente da dietro regalando momenti di piacere ai passanti.
Infine decisi di concludere la realizzazione del mio piacere in privato a casa mia, passando prima a prendere qualcosa al sexy shop. ma è proprio qui che avvenne l'incontro piu strano.
entrai nel negozio con aria indiscreta e mi si avvicinò un aragazza molto affascinante, la commessa, che mi chiese di cosa avessi bisogno. io glie lo dissi e lei mi accompagno a prenderlo e prese anche un vestitino completamente trasparente ed attillato che avevo chiesto di provare.
mi attraeva moltissimo la ragazza e decisi di farle vedere come stavo con il completo.
il negozio era quasi del tutto vuoto e io e lei cominciammo a palparci per poi passare a cose sempre maggiori fin quando non ebbi soddisfatto i miei ed i suoi desideri.
l'esperienza piu bella della mia vita sessuale



ASCOLTA E RACCONTA STORIA DAL VIVO

1 2 3 4 5
Vota questo racconto!     Insufficente
Eccellente    



Racconti più letti nella categoria Prima Volta

prima... DONNA
Una domenica al mare con mio marito
La mia prima volta
confessione porno
MATTEO, IL SUPERDOTATO DELLA SCUOLA
porca di una amica di mia mamma 50 furiosa
La sua prima volta

Ultimi racconti nella categoria Prima Volta



Una consegna dall'odore acre
fu un'opera di bene
Una suora in famiglia
La mia prima donna
zia giulia
la prima volta di monica
Una gradita ospite 3


    Racconto a Caso
Autore : Biancaneve
“Hai ancora il desiderio di fare l’amore con me?” Una domanda che mi lascia di stucco. Sono sconcertato. Mai, dopo quanto accaduto, mi sarei aspettato che una tale domanda mi venisse rivolta, così esplicitamente, dalla persona che più desidero possedere.

    Pubblicità

    Statistiche
» Totale Racconti
1400
» Totale Autori
6046

Top   

Copyright 2016 - confessioniporno.com. Tutti i diritti riservati.
Questo sito è vietato ai minori di anni 18

Termini e Condizioni