Benvenuto !
Entra o Iscriviti gratuitamente.


Home | Archivi | Scrivi Racconti | I Più Votati | I Più Letti | Ricerca Avanzata | Contattaci/Segnalazioni Abusi | Racconti e Storie Dal Vivo

    Categorie Racconti Erotici
» Autoerotismo
» Bisex
» Confessioni
» Cuckold
» Dominazione
» Esibizionismo
» Etero
» Feticismo
» Gay
» Incesto
» Lesbo
» Orgie/Gang Bang
» Prima Volta
» Scambio Coppia
» Tradimenti
» Travestirsi

  I migliori video porno gratis

titoli descrizione    ricerca avanzata



Pubblicato : 24-07-2009 | Autore : ciao ciao
Categoria : Confessioni | Totale Visualizzazioni : 29131 | Votazione :


  
ciao ciao

CIAO A TUTTI..  MI  CHIAMO STEFANO. VOLEVO RACCONTARVI DELLA MIA SCOPERTA DI 3 ANNI FA QUANDO COME GIORNALMENTE MI GIRAVO E RIGIRAVO I SITI PORNO IN CERCA DI QUALCOSA DI SPECIALE DA GUARDARE.
UN GIORNO EBBI IL COLPO DI GRAZIA.
TUTTO MA PROPRIO TUTTO MI SAREI ASPETTATO TRANNE QUESTO.
SI INTITOLAVA.... MAMMA SCOPATA E RIPRESA DI NASCOSTO.
COSI LO APRI' SUBITO.
I PERSONAGGI ERANO TRE.
DUE RAGAZZI E UNA DONNA MA ALL'INIZIO NN SI VEDEVA MOLTO BENE LA DONNA DATO LA TELECAMERA LONTANA... COSI FINO ALLA META DEL VIDEO VIDI SOLAMENTE LE SCENE DI SESSO CHE SI SVOLGEVANO...
AD UN CERTO PUNTO PERO CAMBIANDO POSIZIONE INTRAVEDO UN TATUAGGIO SOTTO IL SENO MOLTO SIMILE A QUELLO DI MIA MADRE.
COSI INCOMINCIO A INSOSPETTIRMI MA CREDENDO SEMPRE CHE FOSSE UNA COSA SEMPLICEMENTE IMPOSSIBILE.
 E INVECE ALLA SCENA DOPO IN CUI VIENE INCULATA DA TUTTI E DUE NELLO STESSO TEMPO LA SUA FACCIA VIENE A TROVARSI DI FRONTE ALLA TELECAMERA. E LI RIESCO A VEDERE BENE CHI ERA.
PER DUE MINUTI RIMANGO SENZA PAROLE.
ERA MIA MADRE.
MIA MADRE .... ERO INCREDULO.NN SAPEVO COSA FARE.
MIA MAMMA E MIO PADRE SONO SPOSATI E SEMBRAVANO ANDARE DACCORDO.... E INVECE DIETRO QUESTO MIA MADRE FACEVA LE CORNA A MIO PADRE.... INCREDIBILE.
COSI DECISI DI PARLARLE.
NN ERA AFFATTO FACILE.CHE COSA LE AVREI DETTO??
DA DOVE INCOMINCIARE???
COSI DECISI DI SCARICARE IL VIDEO. E DI PROVARE A METTERLO NELLA SUA CARTELLA DI LAVORO SUL COMPUTER IN MODO CHE UNA VOLTA APERTO E VISTO IL VIDEO AVREBBE VISTO CON I SUOI OCCHI LA GRANDE CAZZATA E SOPRATTUTTO LA GRANDE INCULATURA PRESA QUEL GIORNO. E'  COSI FECI.
DOPO 5 GIORNI MI CHIAMA NELLO STUDIO E MI CHIEDE DI FARLE FUNZIONARE LA STAMPANTE.. IO LA SISTEMO.. MENTRE LA SISTEMO LEI APRE LA CARTELLA E TROVO QUESTO VIDEO.. LO APRE PER CURIOSITA' E TROVA QUESTI CHE SCOPANO. SUBITO LO CHIUDE... FACENDO FINTA CHE NN ABBIA APERTO NIENTE.
L'AUDIO INFATTI ERA DISATTIVATO.
IO ESCO DALLA STANZA .. E INCOMINCIO A SPIARLA ..
LEI APRE E RIAPRE QUEL VIDEO  E NOTO CON PIACERE CHE INCOMINCIA A PREOCCUPARSI..
INCOMINCIA A CERCARE SU INTERNET SU TUTTI I SITI PORNO PER CERCARL
COME CREDEVO IO.. LEI NN SAPEVA NIENTE DI QUEL VIDEO. ERA STATA VERAMENTE INCULATA.
DEVO DIRE LA VERITA.
MIA MAMMA E' VERAMENTE UNA BELLA PERSONA... ALTA 1 METRO 80. 40 ANNI MA NE DIMOSTRA MOLTO MENO. UN GROSSO SENO..
E UN CULO CHE E' UNA FAVOLA. TANTE VOLTE HO SOGNATO CHE LEI MI FACESSE UN POMPINO
CHE X UNA NOTTE ANCHE UNA SOLA NOTTE SI SOTTOMETTESSE A ME.
MA QUEL GIORNO NN ERA MAI ARRIVATO. ANZI ERA LEI OGNI VOLTA A SOTTOMETTERMI FACENDOMI FARE CAZZATE UNA DOPO L'ALTRA. TIPO UN GIORNO AD UNA FESTA ALLA MIA CASA A MARE.
FACEMMO UNA SCOMMESSA.. SE VINCEVO NIENTE PULIZIE X UNA SETTIMANA..SE VINCEVA LEI ERA TUTTO DA VEDERE
PECCATO CHE LE SCELTE LE FACEVA LEI PERCHE IO PREFERIVO CHE SE VINCEVO X UNA SETTIMANA UNA SCOPATA AL GIORNO CON LEI.
LO PREFERIVO VOLENTIERI.
SOLO CHE VINCEVA SEMPRE LEI E MI FACEVA FARE LE COSE PIU RIDICOLE DAVANTI ALLE PERSONE. MA PRIMA O POI SAPEVO CHE DOVEVA ARRIVARE QUESTO GIORNO
E INSOMMA ALLA FINE MI CHIESE SE AVEVA TROVATO QUALCHE VIDEO STRANO SUL COMPUTER.
IO LI RISPOSI SUBITO.. SUL COMPUTER O SU INTERNET... O MEGLIO SUI SITI NORMALI O SUI SITI PORNO???
AVEVA CAPITO CHE L'AVEVO SCOPERTA.. COSI PARLO DIRETTAMENTE SENZA TANTI GIRI DI PAROLE. E MI DISSE.. QUEL GIORNO ERO UBRIACA.. SAI CHE NN MI UBRIACO MAI.. MA QUEL GIORNO ERA LA PRIMA VOLTA CHE MI ERO UBRIACATA E NN RAGIONAVO PIU TANTO DA FARE QUESTA CAZZATA. NN VOLEVO TRADIRE PAPA.. SAI CHE LO AMO CON TUTTO IL CUORE.. ORA PERO DEVO SUBITO LEVARLO DA INTERNET. MI PUOI AIUTARE??
IO CHE SAPEVO DOVE SI TROVAVA RISPOSI DI SI MA AD UNA SOLA CONDIZIONE.. VISTO CHE PAPA NN SA NULLA... ALLORA MI DEVI FARE UN POMPINO. APPENA SENTI DIRE QUESTE COSE SI ALZO TUTTA ARRABBIATA E SE NE ANDO GRIDANDO DICENDO CHE LEI NN ERA UNA PUTTANA. E CHE SOPRATTUTTO A SUO FIGLIO NN AVREBBE MAI FATTO UNA COSA DEL GENERE. COSI SE NE ANDO'
IO LASCIAI TUTTO COME STAVA SENZA ELIMINARE NIENTE E USCI DI CASA A FARMI UN GIRO
I GIORNI DOPO MIA MAMMA NN MI PARLAVA MA NOTAVO CHE GIRAVA E RIGIRAVA I SITI PORNO PER TROVARLO SENZA PERO NESSUNA RIUSCITA.COSI MI RICHIESE SE POTESSI ELIMINARLO ..... IO ACCETTAI
MENTRE CERCAVO IL SITO. AVVICINAI CON L'ALTRA MANO LA SUA TESTA CONTRO IL MIO PENE SPERANDO CHE QUESTA VOLTA AVREBBE ACCETTATO E INVECE SI INNERVOSI TANTISSIMO. CMQ LO ELIMINAI E ME NE ANDAI SBATTENDO.
PER MOLTI GIORNI NN PARLAI CON MAMMA. ADDIRITTURA NN VOLEVO PIU MANGIARE QUELLO CHE MI PREPARAVA.. DOVEVA CAPIRE CEH AVEVO VERAMENTE BISOGNO DI CIO CHE LE AVEVO CHIESTO.
UN GIORNO FORSE PERCHE STUFA DI COSA ACCADEVA MI CHIESE DI DARLE UNA MANO QUELLA SERA PER ANDARE A PULIRE ALLA NOSTRA CASA A MARE. ACCETTAI.  PRIMA DI PARTIRE. MAMMA SI ERA MESSA QUEI PANTALONCINI TRASPARENTI DOVE SI INTREVEDEVA IL PERIZOMA CHE USA GIORNALMENTE SENZA ECCEZIONI.... TROPPO FOCOSA.
AVEVO UNA VOGLIA MATTA DENTRO LA MACCHINA DI FARMELA CON TUTTI I VESTITI. MA DOVETTI RESISTERE.
ARRIVATI A CASA INCOMINCIAMMO LE PULIZIE ..OGNI VOLTA CHE SI PIEGAVA...... ME LO FACEVA DIVENTARE DURISSIMO.. CMQ L'OCCASIONE ERA BUONA .
STAVAMO LONTANO DA TUTTI.
NN C'ERA NESSUNO E QUINDI LA SCUSA CHE QUALCUNO CI AVREBBE VISTO NN POTEVA INVENTARLA. ALMENO QUELLA
FATTO STA ALLORA CHE CI PROVAI.
MI AVVICINAI E LE MISI UNA MANO SUL SUO BEL CULO..
LEI NERVOSISSIMA SI GIRO E MI MOLLO' UNO SCHIAFFO DICENDO CHE DOVEVO FINIRLA CON QUESTE COSE...
IO MI INCAZZAI ED USCI IN CORTILE.
ALLORA DECISI DI PROVARCI E QUANTO MENO SE LO ASPETTAVA DI SBATTERLE IL MIO PENE IN FACCIA
ANCHE PERCHE FORSE ERA L'UNICA OCCASIONE... COSI MENTRE PULIVA IL SOTTO LAVANDINO SEDUTA PER TERRA.. MI ABBASSAI LE MUTANDE LE ANDAI DI DIETRO E APPENA SI GIRO' LE MISI IL PENE IN BOCCA
LA TENNI STRETTA STRETTA A ME... IN MODO CHE LEI CAPISSE CHE NN LO AVREI PIU LEVATO.
INFATTI ALL'INIZIO INCOMINCIO A SBATTERE LE MANI A CERCARLO DI LEVARLO
MA CAPITO ORMAI CHE NN L'AVREI LEVATO CEDETTE
... INCOMINCIAI A FARLO MUOVERE NELLA BOCCA.. E QUANDO ANCHE MAMMA INCOMINCIAVA A SUCCHIARLO ECCO SUBITO CHE VENNI....
VENNI TROPPO PRESTO...MAMMA SPUTO' TUTTO. E SI ALZO COME X DIRE.. ORA BASTA.
INFATTI COSI DISSE.. DISSE CHE CIO CHE VOLEVO L'AVEVO OTTENUTO E CHE ORA POTEVO FINALMENTE METTERMI IL CUORE IN PACE.
MA X ME NN ERA COSI.
NN ERA SOLTANO QUESTO QUELLO CHE VOLEVO.
DOVEVO TROVARE UN'ALTRO METODO.
COSI STETTI AL GIOCO.
INCOMINCIAI A PULIRE LA CASA.
QUA E LA... QUANDO POI TOCCO ALLA CAMERA DA LETTO.
QUI AVVENNE TUTTO.PASSATA ORMAI UN'ORETTA LA MIA VOGLIA RITORNO' SUBITO
COSI QUANDO SI PIEGO SUL LETTO PER SISTEMARE LE LENZUOLA LA SCENA CHE VIDI  NN MI FECE PIU RAGIONARE..
E LE SALTAI SOPRA.
CON TANTO MA TANTO STUPORE.
MAMMA STETTE FERMA COME SE SAPESSE GIA CHE QUESTA VOLTA CI AVREI PROVATO. NN PARLAMMO PIU X UN ORA E MEZZA... L'UNICA COSA CHE MI DISSE PRIMA DI INCOMINCIARE FU DI METTERMI ALMENO IL PRESERVATIVO CHE AVEVO NEL PORTAFOGLIO.. LO AVEVA GIA VISTO.
COSI LO MISI SUBITO.. E APPENA MESSO INCOMINCIAI A SCOPARMELA COSI FORTE CHE NESSUNA DELLE MIE FIDANZATE PRIMA AD ORA AVEVO SCOPATO COSI.
MAMMA  E IO CI GUARDAVAM NEGLI OCCHI
MA SI NOTAVA CHE ANCHE SE CONTRARIA.. LE PIACEVA MOLTO. X AUMENTARE IL PIACERE LA PRESI IN BRACCIO E LA PORTAI NELLA DOCCIA .. DOVE APRENDO L'ACQUA.X FORTUNA CALDA.. CONTINUAMMO A SCOPARE. FORSE DATO IL PIACERE CHE PROVAVA.. INCOMINCIO A BACIARMI IN BOCCA. TUTTO ERA SPLENDIDO. FINO A QUANDO UNA VOLTA ARRIVATO..CACCIAI IL PENE E IL PRESERVATIVO ERA ROTTO.
VIDI MAMMA DIVENTARE BIANCA..
 NN RIUSCIVA NEANCHE PIU A PARLARE..
INFATI X UN 13 14 GIORNI LE NOSTRE PREOCCUPAZIONI FURONO ENORMI.. OGNI GIORNO CI ABBRACCIAVAMO SPERANDO CHE NN FOSSE RIMASTA INCINTA.. LO SPERAVO VERAMENTE TANTO. FINO A QUANDO UN GIORNO TORNANDO A CASA MI FA... ANTO... MI SONO VENUTE.
FU LA PIU BELLA FRASE DELLA MIA VITA IN QUEL MOMENTO. ANCHE LEI ERA FELICISSIMA.
MI RICORDO CHE MI DISSE UNA FRASE CHE NN LA DIMENTICHERO' MAI.
DOPO QUESTA SERA... TRA ME E TE RITORNERA' TUTTO COME PRIMA OK?? IO CHE AVEV GIA AVUTO TUTTO QUELLO CHE AVEVO DESIDERATO.. DISSI OK RINGRAZIANDOLA TROPPO
SOLO CHE NN RIUSCIVO A CAPIRE PERCHE AVEVA DETTO DOPO QUESTA SERA.
QUANDO ERA ANCORA MEZZOGIORNO.
FORSE SI ERA SBAGLIATA..BO
COSI LA SERA TORNAI A CASA  A DORMIRE..
MENTRE ERO NEL LETTO.
CON LA LUCE SPENTA... SENTI DEI PASSI AVVICINARSI AL MIO LETTO.
EBBI UN PO PAURA. NN SAPEVO CHI ERA
AD UN CERTO PUNTO MI ALZO LE COPERTE ED ENTRO NEL LETTO CON ME
 
 
 
 
 
 
 



ASCOLTA E RACCONTA STORIA DAL VIVO

1 2 3 4 5
Vota questo racconto!     Insufficente
Eccellente    



Racconti più letti nella categoria Confessioni

Il benzinaio
La padrona di casa
quel giorno che ero arrapata
da sola in casa
un super pompino a mio cognato
Prima Volta
mia suocera

Ultimi racconti nella categoria Confessioni



vacanze estive, erotiche...eccezionali!!
sadico della domenica 2
ome sono diventata quella che sono terza parte
come ho capito chosa sono prima parte
come sono diventata quello che sono ( seconda parte)
L'amico fraterno
scopata ricattatoria


    Racconto a Caso
Autore : fefostyle
storia reale di me e manuela

    Pubblicità

    Statistiche
» Totale Racconti
1393
» Totale Autori
5435

Top   

Copyright 2016 - confessioniporno.com. Tutti i diritti riservati.
Questo sito è vietato ai minori di anni 18

Termini e Condizioni