Benvenuto !
Entra o Iscriviti gratuitamente.


Home | Archivi | Scrivi Racconti | I Più Votati | I Più Letti | Ricerca Avanzata | Contattaci/Segnalazioni Abusi | Racconti e Storie Dal Vivo

    Categorie Racconti Erotici
» Autoerotismo
» Bisex
» Confessioni
» Cuckold
» Dominazione
» Esibizionismo
» Etero
» Feticismo
» Gay
» Incesto
» Lesbo
» Orgie/Gang Bang
» Prima Volta
» Scambio Coppia
» Tradimenti
» Travestirsi

  I migliori video porno gratis

titoli descrizione    ricerca avanzata



Pubblicato : 03-10-2013 | Autore : alberto9452
Categoria : Orgie/Gang Bang | Totale Visualizzazioni : 3064 | Votazione :


  
alberto9452
cuckold e bsx di natura

Non sto a raccontarvi come ho conosciuto mia moglie  perché so che non vi importa, vi dico che però c'è stato il famoso colpo di fulmine, cosi malgrado 22 anni di differenza di età a quei tempi io 50 lei 28 ci siamo sposati subito e devo dire che sessualmente eravamo esplosivi come avviene di solito nei primi tempi, anche se eravamo ancora praticamente dei perfetti sconosciuti, poi una sera grazie a qualche bicchiere di troppo sono venuto a sapere da lei quasi piangendo che mi aveva tenuto nascosto che era ninfomane......io al posto di arrabbiarmi le confessai che ero cuckold e che godevo  a vedere la mia donna con altri e che non mi sarebbe importato di vederla chiavare con altri ma che volevo che lei lo facesse solo in mia presenza......lei rimase piacevolmente stupita e mi rispose che lo sapeva di avere trovato l'uomo giusto per lei, per questo mi aveva sposato.......le risposi a mia volta che il fortunato ero io perché mi ero scelto inconsapevolmente la vacca che avevo sempre desiderato e che il sapere i nostri desideri nascosti ci avrebbe completato entrambi...... e sarà stato l'effetto dell'alcool  fatto sta che le strappai i vestiti da dosso come se fosse stata la prima volta che la vedevo dicendole con voce libidinosa: sei la mia vacca, ti voglio fotografare nuda in tutte le pose..... che mostri spalancato il tuo figone peloso, e il tuo bel buco di culo chissà quanti cazzi hai preso? Lei sedendosi sul tavolo nuda spalancò le cosce e con le mani si apri la figa dicendomi : guarda come e aperta hai ragione ne ho presi tanti e da oggi li prendo per farti felice a te e a me,

io corsi a prendere la macchina fotografica e mi misi a scattare foto dicendole fotografandola: si vede che ti piace il cazzo hai un espressione da vacca che e fantastica chissà quanti cazzi ti rimedio con queste foto?

Da ora voglio che ogni mio desiderio tu lo realizzi senza discutere.....e non ti preoccupare non voglio che fai la troia per soldi non sono un pappone,  tu sei mia moglie, voglio solo vederti godere con altri e se vuoi farti qualche d'uno portalo pure a casa che ci divertiamo tutti........passammo la settimana successiva scopando tra noi come ragazzini praticamente appena entrava a casa dal lavoro si denudava e girava per casa sapendo che cosi facendo mi eccitava molto... una notte che tornai tardi dal lavoro si fece trovare  che si masturbava  con una grossa zucchina in bagno seduta sul bidè e vedendomi mi disse di avvicinarmi a lei... appena le fui vicino mi apri la patta dei pantaloni e tirandomeli giù disse: scusami ma avevo voglia e tu non c'eri ......poi prendendomi in bocca il cazzo cominciò a farmi un favoloso pompino mentre io guardandola le dissi: che pompinara che sei ti piace il cazzo...brava succhia e intanto ficcati tutta quella grossa zucchina nel tuo figone mmmm che vacca che sei si vede che ti piace....hai voglia vero? Lei asserì con la testa allora io scostandola con la mano le dissi: bene allora mettiti sopra un vestito ma rimani nuda sotto che usciamo.....la feci alzare e lei indosso un vestitino estivo mentre io mi ricomponevo poi prendendola per mano le dissi: dai vieni con me che andiamo a cercarti un cazzo.....lei con l'aria da bambina rispose : si Papi.....mi sentivo eccitato era la prima volta che mettevo in pratica il mio desiderio e poi il sapere che l'unica cosa che aveva addosso oltre il vestito erano le scarpe mi caricava ancora di più.

Mi diressi con la macchina sull'autostrada dove avevo letto nelle vari siti porno che si poteva fare incontri... l'ora era tarda e cosi non c'era traffico mi fermai nell'area di sosta vicino hai bagni .......dissi a mia moglie di aprirsi il vestito e di scendere  per andare hai bagni...appena lei scese il vento le spalanco il vestito cosi che malgrado non ci fosse tanta illuminazione si vide perfettamente che era nuda anche perché il triangolo di peli neri corvino risaltava moltissimo... si diresse verso i bagni ed entro rapidamente ma non in quello delle donne ma in quello dei maschi ma ne uscii quasi subito dicendomi che era vuoto che non c'era nessuno......ma mentre tornava verso la macchina arrivo un camion che accese gli abbaglianti per segnalare la sua presenza prima che per caso io avessi fatto retromarcia, illuminandola completamente proprio nel momento che il vento le apri il vestito mostrando al guidatore le sue nudità....che immediatamente frenò parcheggiando poi si abbassò il finestrino e il guidatore un uomo sui 50 anni grido: Fräulein aspetti.....? Scese dal camion e si diresse verso la nostra macchina e avvicinandosi a mia moglie che era vicino alla portiera in cattivo italiano chiese: tu quanto? E prima che mia moglie rispondesse lui le apri il vestito che si era richiuso guardandola.....mia moglie rimase muta allora scesi io e le dissi: lei no troia lei mia moglie.....a capito rispose lui rivolgendosi a me...tu cuckold? Si confermai  e lui allungando la mano frugò tra i peli di mia moglie dicendole: tu bella signora.... bello pelo nero già bagnato...mia moglie guardando la mano di lui che la frugava nel pelo allargò le gambe per agevolare le dita di lui  che si insinuassero nella figa... e disse a lui: si ficcamele dentro che mi piace......lui mi guardo e chiese: dove in tua macchina o in mio camion? Io indicando i bagni risposi: li nei cessi poi ricordandomi che era da quanto avevo capito tedesco aggiunsi: “Klosett” che per quanto sapevo nel mio cattivo tedesco voleva dire gabinetto ....lui sorridendo smise di sditalare mia moglie la prese per mano e la portò nel bagno degli uomini mentre io rimasi sulla porta a curare se arrivava qualche d'uno? Appena entrati nel bagno lui spalancò un cesso e entro con mia moglie lasciando la porta aperta poi le levò il vestito che tirò nella mia direzione....e mentre io lo raccoglievo lui si calò pantaloni e mutande e rivolto a mia moglie impugniandosi il cazzo disse: tu grande figa per mio cazzo poi prendendola dietro la nuca aggiunse spingendola verso il basso: tu prendere in bocca mio cazzo fare vedere a tuo marito quanto brava? Mia moglie glielo prese in mano e cominciò a segarlo dicendole: che bel cazzone hai come piacciono a me belli grossi con la cappella ancora più grossa .....che bello menartelo diventa sempre più grosso e duro ....lui le sollevò una gamba e gliela fece posare sul water e mentre lei segava lui....lui sditalava lei dicendole : tu molto brava tu figa bella bagnata.....io volere leccare, tu salire in piedi su Klosett poi vedendo che lei non capiva disse Kabinetto aiutandola a salire poi  le fece appoggiare un piede sul muro e mettendosi sotto di lei cominciò a leccargliela ma siccome era scomodo smise di leccarla e disse in tedesco: hier sind wir unbequem, wir gehen in den camione, che voleva dire che era scomodo e che voleva andare nel camion almeno io capii questo.....si sollevò i pantaloni e prendendo per mano mia moglie che logicamente era nuda visto che io avevo raccolto il vestito che lui aveva lanciato verso di me e dopo avere guradato che fossimo ancora soli la porto al camion invitandomi a salire anche a me facendomi sedere al posto di guida mentre lui denudandosi si sdraiò assieme a mia moglie che era già nuda nella cuccetta..... io lasciando la luce interna accesa li vedevo nello specchietto retrovisore che era panoramico...appena stesa mia moglie spingendo la testa di lui verso il basso disse: dai leccami la figa , e siccome lui probabilmente non aveva capito?  lei  con le dita si apri la figa spalancando le gambe ...a questo punto lui si tuffò a leccarla facendola gemere di piacere che senza volere mi mise un piede in mano nell'atto di tenere le gambe spalancate io guardandoli nello specchietto le chiesi: te la lecca bene? Lei gemendo rispose e fantastico poi rivolta a lui disse: che bravo sei leccami tutta anche il buco del culo lui la leccava e palpava sempre con più foga le strizzava le tette mentre lei gemendo diceva come un disco rotto : si cosi leccami tutta leccami il culo e siccome lui non capiva col bacino si alzò fino che sotto la lingua di lui non finì il buco di culo e allora lui sollevando la testa guardandola disse : tu volere mia lingua in culo? si rispose mia moglie  lui ubbidiente le ficcò la lingua in culo come se fosse il cazzo, mentre mia moglie si muoveva come una biscia sotto la lingua di lui palpandosi le tette da sola e leccandosi le labbra...io mi accorsi che lui aveva ora il cazzo duro e già scappellato allora voltandomi verso di lei le dissi: dai vacca fammi vedere il 69 con lui che lo a duro......lei non rispose ma capi perché tirandolo per il braccio fece in maniera che lui si voltasse sino a che ebbe il suo cazzo a portata di bocca poi impugniandolo con entrambe le mani se lo infilò nella bocca mentre lui leccandola gemeva di piacere... anche io eccitato dissi a lei: che pompinara che sei .....dai fammi vedere come ti fai sborrare in bocca zoccola cosi lo svuoti un poco ....mamma come lo a grosso ti soffoca? Non credo  si vede che sei abituata dai succhialo più forte cosi sborra e poi e pronto per chiavarti.....troia...... dai succhialo più forte che sta venendo ....si cosi dai che viene ............lei eccitata anche dalle mie parole mentre lo succhiava e lo segava   capendo che stava per venire tenne la bocca aperta e la lingua fuori sino a che lui con un rantolo le schizzo sborra in bocca e sulla faccia e nei capelli mentre lei glielo ripulii a colpi di lingua..... lui stremato disse rivolto a lei: uno momento io riposare uno poco... mia moglie scherzando rivolta a me disse : uffa questi uomini basta poco che sono già sfiniti......e tu eccitalo nuovamente......aggiunsi io, lei scostandosi da lui disse vado al bagno e come se fosse la cosa più normale del mondo scese dal camion tutta nuda e piena di sborra e si diresse al bagno che sfortunatamente era ancora vuoto perche mi sarebbe piaciuto che ci fosse stato qualche altro maschio al bagno...torno dopo alcuni minuti rinfrescata.... salendo sul camion si sedette al mio fianco mentre il guidatore guardandola si toccava da solo per riprendere vigore  allora io dissi a lei: dai eccitalo cosi ti chiava.... lei allora si mise a cavallo dell'asta del cambio e aprendosi la figa cominciò a fare su e giù sul  cambio che entrava sempre di più....lui guardandola se lo menava con più vigore e il gioco dava i suoi frutti io da parte mia mentre lei si scopava il cambio le succhiavo una tetta lei si leccava il capezzolo dell'altra.... lui era ormai pronto e lei pure.... la prese per il braccio costringendola a lasciare il cambio la fece sdraiare sulla cuccetta le spalancò le gambe facendole mettere i piedi a cavallo dei sedili davanti, poi si mise nel mezzo mostrandomi il suo culo  e tenendo le sue gambe un poco aperte cosi che vedessi il suo cazzone già scappellato disse in cattivo italiano rivolto a me: tu marito mettere mio cazzo in figa tua moglie .....non me lo feci ripetere infilai la mano tra le sue cosce afferrai la mazza e e abbassandomi dietro di lui vidi mia moglie che con le dita si teneva la figa spalancata glielo menai un poco dal dietro poi misi la cappella davanti alla figa e lui quando trovo il punto giusto con un violento colpo di reni le ficco dentro più della metà del cazzone facendola urlare da matti ma che dopo poche pompate quell'urlo si trasformarono in gemiti di piacere .....lui ora ripeteva ya ya mentre faceva dentro fuori...io ero al massimo della libidine e non riuscii a trattenere la mia eccitazione cosi con la lingua cominciai a leccare il cazzone che faceva dentro e fuori dalla figa di mia moglie che si accorse e disse con voce affannata: che porco che sei ci stai leccando a tutti e due ma mi piace ......dio che cazzone che a me lo sento in pancia o la figa piena mi fa morire come me lo muove dentro mi fa godere poi rivolta a lui disse: dai dammelo tutto porco che o la figa in fiamme .....ne vorrei un altro cosi anche in culo...lui a sentire la parola culo le mise le mani sotto le chiappe e sollevandola di peso senza preavviso approfittando dei liquidi che lei aveva emesso con un colpo solo la inculo mentre mia moglie presa alla sprovvista urlò di dolore mentre lui eccitato le diceva: tu culo stretto buono per mio cazzo tu vacca tu toccare tua figa mentre io fare tuo culo.....mia moglie era col fiatone perché lui lo aveva veramente grosso..... ma comunque cercava di assecondare i suoi movimenti io scavalcai il sedile e mi misi dietro al suo fianco perché non volevo sborrare in un fazzoletto e vedendo la sua figa libera le misi dentro tre dita sentendo il cazzo di lui che la pompava .....mi venne istintivo cercare di afferrare il cazzone di lui che era separato dalle mie dita da un elastico strato di pelle che la pompava come un pistone .....lei si accorse di questo e mi disse: che porco che sei...vuoi segarlo da dentro la mia figa? Dai fallo che mi fa impazzire me lo a ficcato tutto nel culo sento i suoi coglioni sbattermi sulle chiappe che meraviglia... poi aggiunse falle cambiare posizione che o le gambe che non le sento più...io misi la mano sulla sua spalla per attirare la sua attenzione tirando fuori le dita dalla figa poi le feci capire che lei voleva essere presa a pecora.....lui asseri con la testa e tiro fuori il cazzo dando a lei la possibilità di cambiare posizione...e quando lei fu a quattro zampe lui tenendola per i fianchi le ficcò nuovamente il cazzo in culo ma questa volta mia moglie non urlò certo di dolore ma di piacere...mamma mia era impressionante vedere quel cazzone come veniva ingoiato dal culo di mia moglie che ogni volta che le entrava tutto gemeva di piacere, lui invece ora si era chinato in maniera di afferrarle le tette che ballavano usandole come le briglie di un cavallo .......ripetendo in continuazione Sau, Kuh che sapevo volevano dire troia e vacca ora la montava con sempre maggiore foga il che mi fece capire che avrebbe sborrato in breve tempo allora mi misi in ginocchio davanti a mia moglie le aprii la bocca e glielo misi in bocca dicendole: dai zoccola fai il pieno di sborra  non e grosso come il suo ma e quello di tuo marito.....dai troia succhiami il cazzo pompinara che non sei altro ti faccio chiavare da tutti i maschi che lo hanno grosso visto che ti piacciono......ma prima che potesse rispondere tenendola per la nuca le sborrai in gola mentre il tedesco vedendomi le riempi con un grugnito il culo di sborra dicendole: si tu troia tu piacere sborra ora tu piena? Lei come offesa da quelle parole cambiando espressione rispose: si ora ce ne andiamo e indossando il suo vestito lo salutò con freddezza scendendo dal camion lasciandolo li da solo senza parole...tornammo alla macchina e partimmo senza esserci più detti una parola...pensavo che lei fosse arrabbiata ma invece dopo pochi kilometri passando vicino a una pineta lei mi disse di fermarmi tra gli alberi quando accostai e mi fermai lei sorridendo mi disse: non volevo che lui volesse rivederci e poi volevo chiavare con te per finire dai scendiamo dalla macchina e chiaviamo...... lei scese dalla macchina si levò il vestito si stese sull'erba a cosce aperte e tendendomi le braccia disse: dai o la figa ancora piena di sborra sua leccamela e poi chiavami.... si amore risposi io sai che meraviglia vederti chiavata da uno sconosciuto vedere la tua bocca piena di quel cazzone godevo come un matto a vedere con che libidine glielo succhiavi per non parlare di quando ho visto la sua sborra schizzarti in bocca ...e ora vuoi che io la lecco? Si porco anche tu mi hai fatto impazzire quando ci leccavi a tutti e due dal dietro ......avrei voluto vederti.......?io tirando fuori il cazzo inginocchiandomi la chiesi: ti piacerebbe vedermi succhiare un cazzo ? Si rispose decisa lei e magari farti inculare ? Si affermai io faccio tutto quello che vuoi tu come tu fai quello che ti dico io.....bene affermo lei allora leccamela......io mi tuffai sul suo pelo pieno di sborra e cominciai a leccarla come se fosse un gelato mentre lei tenendomi la mano sulla testa mi diceva: sei un porco ti piace che sia ninfomane cosi mi fai chiavare da tutti i cazzi che vuoi.....poi tirandomi per i capelli mi fece risalire verso il suo viso e prima di baciami mi disse chiavami poi mi mise la lingua in bocca facendomi gustare il sapore della sborra del tedesco  che neanche abbiamo saputo come si chiamava? Certo ora il mio cazzo navigava nella sua figa scommetto che se spingevo mi entravano anche le palle dentro.....era talmente calda dentro che in poco tempo sborrai mischiano la mia sborra a quella dello sconosciuto  lei accarezzandomi il culo chiese: lo hai già preso? Si affermai con te non posso mentire ti dispiace ? No il sexo e la mia droga...siamo proprio sulla stessa lunghezza d'onda te lo detto chiavo con chi vuoi basta che non usino violenza quella non la sopporto...io come vedo un cazzo non capisco più niente ti dispiace? chiese lei a sua volta io risposi no anzi ma voglio vederti anche con donne  o trans...mai fatto? No rispose lei non sono lesbica...be se è per questo neppure io sono gay ma amo il sexo e vederti con una donna che te la lecca oppure con un trans che è come una donna ma con certi cazzi che che nulla hanno da invidiare il tedesco....be questi già mi interessano di più......rispose lei sorridendo poi visto che ormai ero spompato alzandosi dal prato disse sorridendo: dai porco andiamo a casa  che per questa notte ti sei divertito abbastanza......solo io ? risposi andando alla macchina....lei si rivesti salendo in macchina e quando partii disse: comunque grazie ora non devo più nasconderti il mio problema..... certo che no mogliettina mia risposi....da oggi ogni volta che lo decidiamo ci divertiremo senza tabù....




ASCOLTA E RACCONTA STORIA DAL VIVO

1 2 3 4 5
Vota questo racconto!     Insufficente
Eccellente    



Racconti più letti nella categoria Orgie/Gang Bang

La troia di tutti
giochi perversi di una giovane coppia 1
Dal fruttivendolo
Orgia nel bar
orgia improvvisata
Chissà  com' era il film...
Sorpresa!
Ultimi racconti nella categoria Orgie/Gang Bang

la schiava..
una bella lezione
Chi c'e l'ha più lungo?"
io troia con nonno e nipote arrapato
Troia con il 18enne e con l'80enne
mia moglie ninfomane
la casalinga annoiata


    Racconto a Caso
Autore : pippobo01
Quando una moglie dopo tanto tempo si lascia andare oltre il semplice esibizionismo

    Pubblicità

    Statistiche
» Totale Racconti
1186
» Totale Autori
311

Top   

Copyright 2014 - confessioniporno.com. Tutti i diritti riservati.
Questo sito è vietato ai minori di anni 18

Termini e Condizioni