Benvenuto !
Entra o Iscriviti gratuitamente.


Home | Archivi | Scrivi Racconti | I Più Votati | I Più Letti | Ricerca Avanzata | Contattaci/Segnalazioni Abusi | Racconti e Storie Dal Vivo

    Categorie Racconti Erotici
» Autoerotismo
» Bisex
» Confessioni
» Cuckold
» Dominazione
» Esibizionismo
» Etero
» Feticismo
» Gay
» Incesto
» Lesbo
» Orgie/Gang Bang
» Prima Volta
» Scambio Coppia
» Tradimenti
» Travestirsi

  I migliori video porno gratis

titoli descrizione    ricerca avanzata



Pubblicato : 24-03-2014 | Autore : xxxxx
Categoria : Orgie/Gang Bang | Totale Visualizzazioni : 3193 | Votazione :


  
xxxxx

e la signora disse "avete visto che bella sorpesa? mio marito che scopa con un'altra" il marito rossi in volto tolse l'uccello di bocca dalla biondona cercò di scusarsi  ma la donna glaciale disse "per questo meritate una punizione esemplare" comandò al marito di alzarsi dal letto e di sedersi su una sedia, il marito come un cagnolino ubbidì senza fiatare, siccome la ricca era la moglie e non il marito era lei che aveva il coltello dalla parte del manico, quando il marito fu seduto sulla sedia, la donna come per magia tirò fuori un paio di manette e ammanettò il maritino alla sedia poi si rivolse a noi e come se niente fosse disse "adesso scopatevi questa zoccola" la guardammo stupiti e lei "si avete capito bene dovete scoparvi tutte e tre insieme questa puttana" il marito intervenne e disse "dai non puoi chiedere una cosa del genere" lei "zitto, se non volete che scoppi uno scandalo con tanto di divorzio si farà come dico io, visto che la cagna si stà per sposare con un rampollo di famiglia, se non volete che la salti fuori che la futura moglie è stata scoperta mentre lo succhiava a un altro uomo si deve far scopare da loro tre altrimenti salta il matrimonio" poi si rivolse a noi tre "forza spogliatevi e datevi da fare, fate assaggiare i vostri cazzi a questa zoccola" eravamo entrambi allibiti, ma vista la decisione della donna, non ci restava fare altro che spogliarci, quando fummo completamente nudi la signora "adesso scopatevela" la ragazza bionda anche lei aveva un bel seno e veva una bella bocca carnosa, ispirava pompini, era rimasta nuda sul letto e vedendo i nostri cazzi in tiro era un pò spaventata per quello che avrebbe dovuto ricevere visto che tutti e tre eravamo messi bene, ma non aveva il coraggio di obbiettare, mi avvicinai per primo e le offrii il cazzo da succhiare, la donna "dai succhia il suo bel cazzone" la bionda spalancò la bocca e ricevette la mia nerchia in gola, anche un altro si avvicinò e le offrì da succhiare la sua verga la ragazza mollò il mio uccello e iniziò a succhiare il cazzo dell'altro, intanto il terzo che fino ad allora era stato solo a guardare le spalancò le gambe, appoggiò la verga sulla fregna della donna e lo spinse dentro, sentendosi penetrare da quel bel bastone duro la bionda iniziò a mugolare, intanto con la bocca passava da un uccello all'altro, il tipo iniziò a fotterla selvaggiamento, la donna ansimava, mugolava di piacere, non poteva resistere a una trapanata del genere la signora vedendola godere esclamò "bravi, fatela godere la troia" poi rivolta al marito disse "hai visto come se li gusta i cazzi? che cagna" poi con delicatezza prese in mano l'uccello duro del marito e iniziò a masturbarlo lentamente poi rivolta a noi disse "forza mettetela sopra" l'uomo che la scopava se la tirò su e la bionda si prese l'uccello a smorzacandela e iniziò a ballare sul cazzo dell'uomola donna disse "adesso ha il culo libero sbattetele un cazzo una posteriore" il mio collega si staccò dalla sua bocca le allargò le chiappe appoggiò la cappella gonfia sull'orifizio della biondona e iniziò a spingere con forza, il buchino iniziò a dilatarsi e quel bastone iniziò a entrarle dentro il marito arrabbiato disse "sei una perversa, anche questo" e la moglie rispose "stai zitto che te lo stacco a morsi" il tipo in pochi secondi penetrò la donna nel culo e comicniò a fotterla, lei sentendosi scopare in entrambi i buchi e con il mio cazzone in gola si agitava, ansimava, lanciava dei mugolii strozzati poi la signora disse "adesso basta, toglile il cazzo dal culo" poi si rivolse a me mi ordinò "adesso inculatela tu con il tuo bel bastone" il marito "sei pazza? vuoi che la scopi lì dietro con un coso così?" lei "si, perchè?" il marito "ma la sfonda" la bionda per la prima volta intervenne "no, la prego è troppo grande, mi farà male" la donna non ne volle sapere "forza inculatela, sfondala tutta" mi avvicinai a quel bel culo le allargai le chiappe con le mani appoggiai la mia cappella gonfia sul suo buchino e iniziai a spingere con forza il suo buchino iniziò a dilatarsi, ma non si allargò abbastanza, la bionda "non entra è troppo grosso fermati, ti prego fermati" la moglie era come indiavolata "dai spingi...spingi lo voglio vedere tutto dentro" spinsi con più decisione e il mio bastone la ebbe vinta sul buchino della donna che si dovette arrendere ed allargarsi ancora di più, il mia cappella gonfia inziò a scivolarle dentro, la donna sentendosi rienpire il buco dal mio coso inizò ad agitarsi e a lamentarsi per il dolore che le stavo dando "aaahh.....aaaaaahh....bruciaaaaa...bruciaaaa.....non resistoooo" la signora "ecco cosìììì...siiii...bravooo..spingi...spingi....mettilo tutto dentro sfondale il culo a questa troiaaa" continuai a spingere, fino a che il mi bastone non le fu tutto nel culo, quando le ebbi sbattuto tutto il cazzo nel culo inziai a scoparla lentamente e anche il mio socio riprese a scoparla nella figa, la bionda "uuuhhh...che maleeeee.....mi hai sfondato il culo....aaahhhhhh" la signora "mmmhhh.....è stato tutto dentro adesso fottila..fottilaaaa" a ogni vergata la bionda ansimava, dava lunghi respiri "uuuhhh...uuuhhhh.....dio miooooo......è enorme....uuhhhh....." cominciai ad accellerare il ritmo della scopata, intanto l'altro iniziò a scoparla in bocca, la biondona aveva tutti i buchi impegnati dai nostri cazzi con le mani stringeva le lenzuola, le botte che le arrivavano nella figa e nel culo la facevano sussultare, intanto la moglie aveva iniziato a spompinare il marito che assisteva alla scena incredulo, la sua amante bionda che veniva scopata senza pietà contemporaneamante da tre cazzi, i miei due soci non ne potevano più erano pronti a schizzare, sborrarono quasi contemporaneamente, uno le riempì la fregna di sperma e l'altro la bocca, obbligando la bionda a bere tutta la sua crema, anche il marito era pronto a venire e la moglie bevve tutto il suo sperma, i due uomini si tolsero dalle loro posizioni, io continuai a incularmi la donna mettendola a pecorina, potevo spingere con più forza la bionda a goni colpo di verga gemeva "uuhh.....uhhh......dio mio che botte...che botte la signora "mmmhh...che bella cavalcata....mmmhhhhhh..come se la sbatte per bene" la bionda "uuuhhh...uuuuhhh.....ooohiiiiii....mmmhhh...." passarono parecchi minuti prima che io fossi pronto a sborrare, intanto con le mani torturavo le zinne grosse della donna, lei "aahhh.....aaahhh....non ce la faccio più...quanto duriiii........" e io "dai resisti che oramai ci sono, ancora pochi colpi e vengo" finalmente le mie palle iniziarono a scaricarsi, riempii il culo della bionda e urlai "vengo...vengo...vengoooooo" quando finii di sborrare tolsi l'uccello da quel pertugio stretto la sciando la donna ansimante, poi la signora prese la donna con forza, tirò fuori un altro paio di manette e anche lei venne legata a una sedia, poi con lo stupore di tutti si spogliò si mise sul letto completamente nuda mostrando le proprie grazie ai presenti e disse "adesso tocca a me essere scopata da voi tre" sbalorditi rimanenno un attimo immobili e la signora "su forza venite a scoparmi, che voglio sentirli anch'io i vostri bei cazzoni" ci avvicinammo allibiti alla signora, ma appena fummo a tiro con uno scatto fulmineo iniziò a prendersi cura dei nostri cazzi con le mani e la bocca, poi invitò il giardiniere a scoparla nella figa "dai sbattimelo nella patatina" il giardiniere non se lo fece ripetere due volte e le sbattè il cazzo nella sorca e cominciò a sbatterla come una se fosse una vacca in calore, la donna mugolò "aahh...siii...bravooo...mmmhhhhhh...che belloooo" poi lo fece mettere sotto di lei e disse rivolta a me "sbattimi nel culo il tuo bel cazzone" non mi feci ripetere due volte un invito del genere, mi avvicinai, le allargai le chiappe, appoggiai la cappella gonfia sul buchino della signora e iniziai a spingere lei incitandomi "mmmhh...bravo..spingi...spingimelo tutto dentro" il suo orifizio iniziò a dilatarsi, lei "uuhh...uuhhh...com'è grosso...mmmhhhhhhh..." per farmi entrare si dovette allargare parecchio e quando finalmente iniziai a penetrarla la signora si rese realmente conto di cosa significa prendersi nel culo un bastone come il mio e iniziò a mugolare "aahhh...mio dio com'è grossooo...mmhhhh....." continuai a spingere fino a che non ero tutto dentro, arrivato al capolinea iniziai a scoparla lentamente, mentre l'altro le tampinava la fregna la donna ansimante "ooohh..siiiii...scopatemiiii...mmhhh...." l'altro le sbattè il cazzo in gola e anche la moglie era presa da tre cazzi che le avevano riempito i buchi si contorceva ansimava lanciava dei mugolii strozzati dati dal bastone che aveva in gola, la tampinammo per parecchi minuti poi gli altri due iniziarono a sborrare il primo le riempiì la sorca del suo seme caldo e l'altro le fece bere il suo succo caldo, quando si staccarono io continuavi a fotterla nel culo mettendola a pecorina a ogni colpo di verga la donna gemeva di piacere "aahh.....ahh...si......mmmhhh..che belloooo.....godooooooooo" andammo avanti per parecchi minuti, poi quando ero pronto a esplodere dissi "mmmhhh....sborro...sborrooooo" lei "ahhh...si.si...si vieniiiii" iniziai a schizzarle nel culo il mio sperma caldo, sentendosi riempire dalla mia crema mugolò "uuuhhhh......mmmhhhhhhhh...oooooohh...siiii...è magnificooooo.." sentendo che non la finivo più di schizzare la donna "dio mioo...dio mioooooquanta ne faiiiiiii.....uuuhhh...." finito di sborrare tolsi l'uccello dal suo buchino, la donna riprese con forza la bionda e la obbligo a leccarle la fregna, se la fece pulire a colpi di lingua, dalla sborra che le aveva schizzato il mio collega, quando la bionda ebbe terminato di pulirgliela, la liberò e la lasciò andare via, stessa cosa fece con il marito, ma noi tre dopo quel giorno ogni tanto dovevamo e potevo fottere la donna, sempre davanti al marito



ASCOLTA E RACCONTA STORIA DAL VIVO

1 2 3 4 5
Vota questo racconto!     Insufficente
Eccellente    



Racconti più letti nella categoria Orgie/Gang Bang

La troia di tutti
giochi perversi di una giovane coppia 1
Dal fruttivendolo
Chissà  com' era il film...
Orgia nel bar
orgia improvvisata
Sorpresa!

Ultimi racconti nella categoria Orgie/Gang Bang



prima di me
Una ragazza dal carattere insospettabile
la scommessa
l'amico, il nero e....
agriturimo
in discoteca
AL CLUB


    Racconto a Caso
Autore : roar69
era sabato non avevo nulla da fare, nessun impegno così pensai di approfittarne per fare un pò di movimento per tenermi in forma, così dopo pranzo decisi di andare a fare un pò di jogging fuori era estate e faceva molto caldo, una bella sudata per tenersi in forma ci stava bene, così mi misi in tenuta sportiva presi l'auto e andai nelle colline vicine a dove abitavo, per correre un pò nel fresco visto il caldo torrido, arrivato a destinazione tolsi la tuta rimasi in calzoncini rigorosamente aderenti e maglietta corta, anche quella aderente, mi avviai di corsa verso un sentierino e dopo alcuni minuti di corsa

    Pubblicità

    Statistiche
» Totale Racconti
1405
» Totale Autori
6576

Top   

Copyright 2016 - confessioniporno.com. Tutti i diritti riservati.
Questo sito è vietato ai minori di anni 18

Termini e Condizioni